Osteoporosi e Psoriasi

Cure omeopatiche Osteoporosi e Psoriasi

La psoriasi è una malattia dell epidermide che colpisce,fortunatamente ,un numero strettamente limitato di individui (1-2% della popolazione mondiale). Si manifesta con un’arrossatura e ispessimento della zona colpita.Generalmente questa malattia interessa specifiche parti del corpo:gomiti e ginocchia nella maggior parte dei casi,ma può manifestarsi con squame molte secche ,solitamente di colore chiaro,nel cuoio capelluto,nella zona sacrale,nelle articolazioni( mani e piedi)o nelle orecchie.Potrebbe presentarsi,con minore probabilità ,anche su unghie e mucose.I fattori che determinano l’insorgere di questa malattia sono,fondamentalmente ,genetici.Una cattiva qualità di vita fatta di fumo,alcol,stress psichici, disordini del metabolismo e scarsa qualità del cibo che ingeriamo,sicuramente stimolano la comparsa della infezione cutanea nei soggetti già predisposti.

La psoriasi è una malattia che ancora oggi non ha trovato cure certe.Quando si presenta è bene consultare immediatamente un dermatologo,non assumere farmaci secondo considerazioni personale(spesso alcuni farmaci possono far progredire la malattia)ed evitare di grattare la pelle nonostante il prurito impellente a cui sarà soggetta.Per affrontarla vengono solitamente adoperat i trattamenti topici,fototerapici o farmacologici. Anche la nuova medicina “omeopatica”,da sola o a supporto di quella allopatica,offre dei rimedi per far regredire il problema.E’ bene quindi drenare la zona colpita con fitoderivanti o gemmoderivanti come il Fumeria T.M. con azione depurativa , il Ribes Nigrum M.G.1DH,antinfiammatorio o il Cedrus Libani M.G.1DH avente azione antiflogistica. L’ Anidride arseniosa e l’ anidride iodata sembrano essere molto efficaci nei casi di psoriasi e dermopatie croniche.Entrambe acutizzano la temperatura percepita sulla lesione.

Gli effetti manifestati dal soggetto che ne deve far uso sono :molta sete durante la febbre,tosse secca,nausea,vomito,diarrea.Il solfuro di potassio è invece indicato al malato di psoriasi che presenta secrezioni catarrali giallo-verdastre e soffre a temperature calde.Il Borax è indicato per lesioni di mani e piedi.L’ arsenico di Potassio invece mira molto a curare le escoriazioni di gomiti e ginocchia.La soluzione con Graphite è invece utile per fronteggiare la psoriasi che spesso colpisce quelle donne con gravi disturbi psichici e ipertensivi.

L’ osteoporosi è invece una delle affezioni che colpiscono generalmente un individuo in età avanzata.Ciò avviene perchè le ossa, ricche di calcio,col trascorrere degli anni,si deminerallizzano perdendo forza e spessore rendendo la persona affetta da questa malattia sistemica dello scheletro umano,molto fragile e spesso ricurva su se stessa.

Le donne sono le piu colpite perchè le ossa sono ,gia dal periodo dello sviluppo, piu sottili e in età avanzata,con la menopausa,gli ormoni alterano le loro caratteristiche rendendo più frequente l’insorgere dell ‘osteoporosi.E’ bene quindi,sin da giovani,praticare molta attività fisica e curare la nostra alimentazione integrando cibi ricchi di calcio,al fine di rafforzare,per quanto ci è possibile,le nostre ossa.Gli omeopati consigliano erbe e piante medicinali come la salvia,il fieno greco,la cardiaca e il sobo avente chi più chi meno proprietà drenanti,antidolorifiche e rimineralizzanti.Poi Selenium,Radium Bromatum,Fluoricum acidum per regolarizzare l apporto di calcio alle ossa come anche la Calcarea fosforica e silicea.Fluoro,fosforo e calcio,diluiti come consigliato dal medico specializzato,risultano essere i tre elementi principali da integrare per chi soffre di questi disturbi articolari.

Lascia un Commento

Prodotti Consigliati